C'è di nuovo a Palermo Young Citizen Yourights.Eu H.R.Y.O. Human Rights Youth Organization

La H.R.Y.O. – (Human Rights Youth Organization) nasce nel 2009 per promuovere lo sviluppo di varie iniziative culturali, tutte volte ad una migliore e più capillare promozione dei diritti civili in Italia e nel mondo.

La H.R.Y.O. Associazione no-profit attiva a livello locale ed internazionale, organizza, sviluppa e porta a compimento attività di sensibilizzazione e di sviluppo, progetti nell'ambito dei diritti umani, dell’ educazione alla mondialità, dello sviluppo locale.

La H.R.Y.O. – (Human Rights Youth Organization) si costituisce ufficialmente nel 2009 per promuovere lo sviluppo di iniziative culturali, tutte volte ad una migliore divulgazione della cultura dei diritti civili, spinta in ciò dalla necessità di dare maggiore visibilità a livello mondiale a qualsiasi forma di violazione dei diritti umani. Essa è un’organizzazione giovanile che vede la co-partecipazione attiva e il sostegno convergente di giovani motivati provenienti da diverse realtà nazionali dell’area euro-mediterranea.

Finalità e obiettivi:

La H.R.Y.O. (Human Rights Youth Organization) realizza progetti che vedono nella divulgazione della cultura, nel dialogo fra i diversi popoli e nella nonviolenza il suoi fondamenti basilari; essa individua nel metodo nonviolento e nella partecipazione attiva da parte dei giovani i mezzi necessari e i canali principali per uno sviluppo coerente, prospero e pacifico della società civile. Si impegna a tal fine nell’organizzazione di campagne di sensibilizzazione, di scambi culturali, di gemellaggi con paesi stranieri e di corsi di formazione basati sull'educazione non-formale, sulle attività interculturali giovanili e sulla libera creatività del singolo e dei gruppi, sia a livello locale che internazionale.
Inoltre, la H.R.Y.O. (Human Rights Youth Organization) fin dalla sua nascita, così come previsto dallo Statuto, Titolo I - Disposizioni Generali - Art. 7 – Impegni, si dichiara: "contraria a qualsiasi forma di criminalità organizzata e s'impegna a livello locale ad incidere in particolar modo nella lotta alla Mafia".

Referenze e crediti:


La H.R.Y.O. è Membro onorario dell'Anna Lindth Foundation.
La H.R.Y.O. è Ente accreditato presso l'Agenzia Nazionale Giovani come Associazione di invio e coordinamento di progetti nell'ambito dell' Azione 2 del Programma Gioventù in Azione: Servizio Volontario Europeo.
La H.R.Y.O. collabora e sviluppa progetti con il sostegno e la collaborazione dell'Università degli Studi di Palermo.
La H.R.Y.O. è Ente specializzato nell'educazione non-formale ai Diritti Umani.
La H.R.Y.O. ha aderito alla Federazione del Ce.S.I.E. (Centro Studi ed iniziative europeo).
La H.R.Y.O. ha aderito alla Rete C.E.I.P.E.S. (Centro internazionale per l'educazione e lo sviluppo).
La H.R.Y.O. nel 2011 riceve il prestigioso premio “Human Rights Defenders “ dalla Sezione Siciliana di Amnesty International.
La H.R.Y.O. nel 2012 dà disponibilità a ricevere, accogliere e integrare Assistenti e Operatori attivi nel Progetto Grundtvig.
La H.R.Y.O. nel 2012 entra a far parte del Circuito di Libera: Associazioni, nomi e numeri contro le Mafie.



Metodologie:

 

La H.R.Y.O è ente esperto e accreditato nell'ambito dell'educazione non-formale, in particolar modo nell'educazione ai Diritti Umani; tale metodologia è promossa e sostenuta da Enti internazionali, come la Commissione Europea ed il Consiglio d'Europa. La H.R.Y.O. ha sviluppato progetti finanziati a diversi livelli dalla Commissione Europea, Il Consiglio d'Europa, la Anna Lindth Foundation, l'Università degli Studi di Palermo.
Attività: La H.R.Y.O. Svolge costantemente attività di promozione dei Diritti Umani, partecipa a progetti di mobilità giovanile e di crescita della coscienza europea, sviluppo locale in seno a progetti di sostegno ed iniziative attive; sostiene e partecipa a impegni contro ogni forma di criminalità organizzata, in particolar modo contro la Mafia.
Organizzazione interna: La H.R.Y.O, al fine di organizzare una migliore gestione delle varie attività, è suddivisa al suo interno in vari dipartimenti, con compiti e finalità diversificati ma sempre convergenti. Questi dipartimenti sono:
Diritti Umani: tale dipartimento include la “sezione penitenziari” ed è inteso al monitoraggio e quindi alla successiva denuncia di tutte le violazioni in termini di diritti umani nei complessi di rieducazione e nelle carceri, sia a livello locale che internazionale.
Mobilità: questa sezione si occupa specificamente della ideazione e della organizzazione di progetti in ambito internazionale, sempre all'interno di diversi programmi comunitari in partenariato con stati membri della C.E. e/o extra-europei.
Formazione: qui ci si occupa di tutti i corsi di formazione, di didattica e training svolti all'interno delle scuole (pubbliche, paritarie e private), delle università o con istituzioni scolastiche o enti educativi in partenariato all' Estero.
Volontariato: questa sezione promuove tutte le iniziative di volontariato come importante mezzo di crescita personale e sociale, ricercando e selezionando volontari di alto profilo umano e professionale da includere nelle varie attività culturali programmate.
Rete: al fine di accrescere ulteriormente i suoi ambiti di intervento, la H.R.Y.O. ha concepito e messo a punto un proprio network; tale rete multifunzionale funge da “ombrello” per altre associazioni culturali, le quali a loro volta ricevono sostegno da parte dell’ associazione “capofila” per quanto riguarda le varie attività progettuali e la organica diffusione in rete di opportunità, suggerimenti ed informazioni utili.
Zone Rurali: La H.R.Y.O. è fortemente presente e attiva a livello regionale su due diverse provincie, quella di Palermo e quella di Trapani; in questi due ambiti l'Associazione si prefigge lo sviluppo dei comuni più piccoli e isolati e delle zone rurali più arretrate. In tal senso negli ultimi anni, essa sta avviando e mettendo in atto una serie di importanti collaborazioni con le realtà locali.

Tuesday the 23rd. .